Diritto e politica

Su con la vita …Silvio c’è! (parte prima)

berlusconiVai a fare la spesa? Silvio c’è! Accendi la tv? Silvio c’è! Navighi su facebook? Silvio c’è!

Ovunque tu sia, chiunque frequenti, qualsiasi cosa tu faccia.. Berlusconi. Lo bevi, lo mangi, lo scrivi, lo leggi, lo respiri. Berlusconi, sempre e comunque Berlusconi! Lo odiano, lo amano, lo giudicano, lo studiano, lo sognano. Lui è lì, sempre lì. Se non esistesse bisognerebbe inventarlo. Non lo smuove nessuno perché tutti hanno un gran bisogno di lui. Quelli del Pdl, quelli del Pd, i suoi sostenitori e i suoi detrattori. La politica italiana non può farne a meno.

Con una condanna per frode fiscale passata in cosa giudicata, il padre padrone del Pdl è stato azzoppato. Volevano eliminarlo, ci provavano da vent’anni e alla fine ci sono riusciti, o quasi. Una eliminazione che avrebbe dovuto avere il sapore della vittoria elettorale, ma niente da fare: o gli avversari sono proprio incapaci o lui è davvero il re Mida delle elezioni politiche. Ci hanno pensato un po’ i giudici e un po’ ci ha pensato lui stesso. Da più di vent’anni la magistratura ci provava e alla fine alcuni giudici ci sono riusciti. Di certo avranno avuto ragione, visto che una condanna definitiva in tal senso la Cassazione gliel’ha riconosciuta, ma è altrettanto indubbio che un accanimento di questo genere non lo abbiamo visto riservare a nessun altro. D’altronde parliamo di Berlusconi. …ti piace girare per i corridoi di un tribunale? Silvio c’è!

Di certo pure lui non è che si sia facilitato la vita. Aveva esordito negli anni novanta con qualche amico in più: c’era Bossi e la Lega celodurista, Casini con la vela bianca e Fini con i post-fascisti. Variegata truppa, ma indubbiamente numerosa. Li ha seppelliti tutti (politicamente s’intende). Se gli chiedi come mai, lui ti risponde che l’hanno lasciato solo, erano invidiosi, volevano il suo posto e le sue fortune. Possibile. D’altronde in vent’anni invecchiamo tutti e a nessuno piace invecchiare inutilmente. Tuttavia, l’unione avrebbe fatto la forza, come si usa dire. Ma lui la forza l’ha cercata altrove. Che la forza sia con te e lui ha pensato: “prendo il viagra!” Così ha preferito la compagnia di Ruby & Partners (che non è uno studio legale inglese). Come biasimarlo? …ti piace leggere la cronaca rosa? Silvio c’è!

La condanna è arrivata a fine luglio e gli italiani erano in vacanza. Più o meno. Così per le strade o per i bar delle città, per le spiagge o per i sentieri di montagna, ci si domandava: “sceglierà gli arresti domiciliari o i lavori socialmente utili… te lo vedi er Berlusca a puli’ li cessi de li vecchi? …magari Re Giorgio gli dà grazia… beh la deve chiedere…  ma se la chiedesse significherebbe riconoscere la colpa… non lo farà mai, o forse si”  …ti trovi in una ridente località italiana (ma anche non) di vacanza? Silvio c’è!

Adesso lo vogliono far decadere dalla carica di senatore. Lo vogliono? O deve dimettersi? Questione di lana caprina direte voi? Ma vi sbagliate. Qualcuno, e non parliamo di un signor nessuno, bensì di uno dei saggi del primo settennato di Re Giorgio, dal nome Luciano Violante, ha posto l’opinione pubblica di fronte al dilemma se sia opportuno o meno porre la questione di legittimità alla Corte costituzionale di una norma di legge che non ammette i condannati in Parlamento. …ti appassionano i diritti umani? Silvio c’è!

Nel frattempo, il Governo Letta ha ripreso a lavorare (o ha appena iniziato?) e il primo provvedimento che ha emanato dopo le vacanze estive è il decreto per l’apparente abolizione dell’Imu. Dicasi apparente, perché la service tax che dovrebbe sostituirla nel 2014 è tutta da definire. C’è da preoccuparsi quindi: come è solito farsi in Italia, le cose scompaiono, ma poi riappaiono anche peggiori di come erano prima. Comunque, almeno per ora, nessuno ne sentirà la mancanza. Ma con tutta evidenza, si è trattato di una vittoria di Berlusconi, che della cancellazione dell’Imu ne aveva fatto il proprio cavallo di battaglia, in campagna elettorale. …sei preoccupato di cosa farà il Governo nei prossimi mesi? Silvio c’è!

CONTINUA….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...