Ipse dixit

La Fifa conferma che alla corruzione esiste una soluzione

El presidente de la FIFA, Joseph Blatter, fotografiado durante una rueda de prensa en Zúrich, Suiza. EFE/Steffen Schmidt.

Si potrebbe finalmente dire che “tutto il mondo è Paese”. Anche un’organizzazione sportiva internazionale come la Fifa dimostra che nessuno può dirsi incorruttibile, dentro e fuori dall’Italia. Già, perché noi potremo ben rappresentare una sorta di indice di “corruttibilità”, vista la storia recente e meno recente del nostro Paese.

Alcuni diranno: “visto? non è un problema solo italiano”. E con questo saranno ben felici di aver dimostrato che la corruzione esiste ovunque, assolvendo per implicito i nostri politici.

Invece, la quinta elezione alla presidenza della Fifa di Battler (uomo di 79 anni!) assieme allo scandalo di questi giorni, dimostrano altro, oltretutto in similitudine proprio con l’Italia!

Infatti, dimostrano che non esistono uomini incorruttibili, perché non esistono eroi, né ci interessa cercarli. I politici, più in generale la classe dirigente, sono uomini e donne con capacità e debolezze. A loro è demandata la gestione del potere, ma vanno tutelati anche da loro stessi, ovvero dai rischi che il potere implica. Ecco perché invece di cercare i santi o gli eroi si deve cercare un sistema che impedisca a chi gestisce il potere di essere avvicinato dal malaffare, sotto ogni forma.

La soluzione c’è! E come in molte altre cose è molto più semplice di quanto si pensi. Andrebbero previsti mandati brevi e il frequente ricambio. Due mandati, non di più, di 4 o 5 anni ciascuno. Si tratta di un periodo più che sufficiente: già lo proponevo nel 2011. E’ una riforma semplice, che consentirebbe il ricambio generazionale e ridurrebbe non solo il rischio della corruzione, ma anche il rischio che molte persone muoiano su certe portone, piuttosto che nei letti di casa propria!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...