Costume e società

Albero o Presepio?

img_0017

Dopo gli esiti del referendum costituzionale che hanno appesantito gli animi di molti e sopratutto di coloro che hanno votato sì, passiamo a cose più amene: si avvicina il giorno dell’Immacolata, ovvero quello nel quale si prepara l’albero di Natale… o il Presepio?

A mio padre l’albero non piace. Non piace perché non rappresenta la nostra tradizione (lui su queste cose è particolarmente attento). “La nostra tradizione è il Presepe”, mi ripete ancora adesso, nella preoccupazione che me lo possa dimenticare. Quindi a casa mia, sin da quando ero bambino, l’evento natalizio principale era la preparazione di quello. Lo facevo proprio con mio padre una settimana prima del Natale, non nel giorno dell’Immacolata. Questo perché doveva prima trascorrere il mio compleanno: i miei amichetti turbolenti lo avrebbero potuto devastare durante la festa e questa era un’evenienza che neppure si poteva rischiare.

Quindi, meglio far devastare l’albero! ..che, infatti, preparavo con mia madre, proprio l’8 di dicembre. Un alberello piccolo, ma pieno di luci, festoni e palle colorati. Mia madre mi ha insegnato come farlo. Per coloro che non lo sanno, si monta l’albero, si mettono le luci (accese altrimenti non ti rendi conto di come le posizioni), poi le palle e infine i festoni. Anzi no, infine il puntale. Alla fine era proprio bello! Certo, una bellezza che sfioriva di giorno in giorno: allora, avevamo la gatta, che per la gioia di mio padre, anticipava i miei amichetti turbolenti e metteva a dura prova sia la ricchezza dell’albero che la sua capacità di rimanere in pozione verticale.

Poi superavo anche il mio compleanno e l’evento si avvicinava. E qui l’insegnamento è stato ancora più accurato (puoi farne a meno con un padre professore?). Le regole per un bel presepio sono: libri per le montagne, carta rocciosa, carta per il cielo, poi case, pupazzi, fiumi, laghi, neve, muschio e chi più ne ha più ne metta! Ovviamente non possono mancare le luci! …vabbé, come avete notato le regole le ricordo un po’ a casaccio!

Solo ora mi accorgo che erano regole ovunque: per l’albero, per il Presepe… poi uno si domanda perché sono finito a fare giurisprudenza. Vabbé, ma questa è tutta un’altra storia.

E voi? Cosa fate? E sopratutto cosa vi piace? L’albero o il Presepio? Io per non sbagliare continuo a fare entrambi!

 

Annunci

2 thoughts on “Albero o Presepio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...